Granuloma Dentale

La causa del granuloma dentale è sempre l’attività batterica all’interno della radice dentale.

 

Una cattiva igiene orale porta ad una costante proliferazione di batteri che producono tossine che fuoriescono dall’apice verso i tessuti circostanti e procurano una reazione infiammatoria di tipo antigene-anticorpo che culmina con il riassorbimento osseo periapicale e la comparsa di tessuto infiammatorio.

 

 

 

Nel caso del dente già devitalizzato gli antibiotici non sono di nessun aiuto in questa fase cronica.

 

 

Le situazioni più predisposte alla formazione patologica di un granuloma dentale sono la presenza di perni cementati,presenza di capsule,presenza di canali molto curvi, presenza di canalicoli laterali.

 

 

 

Una volta accertata la presenza del granuloma è necessario rimuoverlo senza però estrarre il dente. Il motivo che rende necessario rimuovere velocemente il granuloma è che se le difese immunitarie del paziente per un qualsiasi motivo si abbassano, in modo acuto o subacuto, i batteri che colonizzano l’interno della radice possono passare nel circolo ematico e, attraverso questo, raggiungere ed aggredire patologicamente organi interni decisamente più importanti dei denti come valvole cardiache, reni, fegato, mettendo a repentaglio la salute del paziente in modo permanente.

 

 

 

 

asportazione granuloma dentale
Apicectomia dentale

Pertanto, per una vita in salute e tranquilla,i granulomi, che normalmente sono silenti, una volta scoperti vanno eliminati rapidamente e professionalmente, ma senza perdere i denti colpiti. 

L'apicectomia è oggi la migliore soluzione terapeutica e consiste nel fare una breccia ossea all’altezza dell’apice del dente incriminato e rimuoverlo avendo cura  

di eseguire un’otturazione della radice decapitata con materiale osseo permanente. 
granuloma dentale trattamento firenze

L'apicectomia salva il dente

 

La causa che porta alla formazione del granuloma, è costituita dai prodotti tossici dei batteri, che colonizzano la polpa del dente. Per ottenere la guarigione dal granuloma, basta quindi curare, in modo corretto, la radice, rimuovendo la polpa dentale ed otturando il canale con materiale bioinerte osseo certificato.

L'intervento di apicectomia consiste molto semplicemente di una prima fase in cui si esegue una piccola incisione a livello della gengiva del dente da trattare ed una volta esposta la radice sottostante si ottura l'apice utilizzando un materiale bioinerte osseo.

L'intervento di apicectomia viene eseguito ambulatorialmente in anestesia locale; è indolore e di durata variabile a seconda dei casi più o meno complessi. Può essere eseguito non solo sui denti frontali,incisivi e canini, come comunemente si crede, ma anche a livello dei molari.

 

1 GRANULOMA DENTALE
2 ASPORTAZIONE GRANULOMA
3 GRANULOMA ASPORTATO
4 RIEMPIMENTO CAVITA' CON OSSO
5 SUTURA
Share by: